Campagna Adesioni Soci

SCARICA SCHEDA ADESIONE 

 

 

  Sempre nel nostro cuore !!!

 

     IL MUSEO DEL QUARTIERE

Ingresso gratuito, aperto ogni prima domenica del mesedalle 15.30 alle 19.00.

Per Info: Roberto Turchi

Quanti Siamo

 38 visitatori online
La Chiesa

Chiesina di Sant' Antonio Abate 

alt

alt

alt

alt

Situata nel cuore di Saione, in via Vittorio Veneto, la Chiesa di S. Antonio abate in Saione appare oggi completamente immersa nel tessuto urbano laddove, al tempo della sua costruzione, erano distese di pascoli e terreni agricoli.

Dal 1900 è custodita dall'Ordine dei Frati Minori Francescani ed è attualmente sotto la giurisdizione canonica della Parrocchia di S. Francesco Stimmatizzato di Saione.

É una delle principali chiese devozionali di Arezzo, luogo privilegiato di preghiera e raccoglimento per i parrocchiani di Saione, nonché chiesa ufficiale del Quartiere di Porta Santo Spirito. Qui infatti il popolo giallo-blu celebra ogni anno il rito dell'offerta del cero votivo ed è stata spesso luogo della cerimonia della benedizione dei Giostratori in occasione della Giostra del Saracino.

CENNI STORICI. La Chiesa fu fondata verso la fine dell'alto medioevo, attorno all'anno 890 circa, quando le reliquie di S. Antonio abate, da Alessandria d'Egitto, vennero trasportate a Vienne in Francia.

Fu completamente ricostruita nel corso del XII secolo in piena epoca romanica.

Nel 1777-78 fu sottoposta a considerevoli restauri che non rispettarono lo stile originario dell'edificio (vedi, per esempio, la costruzione del campaniletto a vela sulla facciata).

Nel 1900 la Provincia dei Frati Minori Francescani di Toscana acquistò la chiesetta dalla famiglia dei Centeni-Romani che ne aveva fatto il proprio sepolcreto.

Nuovamente restaurata nel primo decennio del '900, fu dal 1926 al 1933 Chiesa Parrocchiale provvisoria del rione di Saione.

Ulteriori restauri avvennero nel 1953 allorquando furono effettuati gli scavi archeologici che riportarono alla luce le antiche fondamenta romaniche, tuttora visibili nella parte absidale e lungo le pareti della navata.

Ultimo ed importantissimo il grande restauro conservativo terminato nel maggio del 1986 che ha restituito la nostra chiesina al suo antico splendore di tempio romanico.

ESTERNO. L'esterno appare armonioso e ben proporzionato, schietto esempio di arte romanica. L'abside, le finestrelle ed il portale ci riportano senz'altro al secolo XII. Il campaniletto a vela della facciata è invece settecentesco.

INTERNO. L'interno è a pianta rettangolare in unica navata con abside semicircolare rivolta ad oriente. L'altare è una grossa mensa di pietra che poggia sull'antico cippo romanico.

Al centro della chiesina, lungo la parete sinistra domina il “Cristo di Saione”, scultura lignea a grandezza naturale raffigurante Gesù caduto sotto la croce, opera drammatica e suggestiva di Luigi Chiari del 1804.

Sempre sulla parete sinistra, tavola di S. Antonio Abate, opera di Venanzio Bolzi del 1933.

Nella parete di fondo e lungo le pareti laterali affreschi di Liborio Ermini del 1777-79 (storie di S. Francesco e di S. Antonio abate, oggi purtroppo quasi del tutto perduti).

LEGGENDE. Una serie di leggende popolari mettono in relazione la chiesetta di S. Antonio abate con la presenza ad Arezzo di S. Francesco.

Nel 1224, mentre si recava alla Verna ove avrebbe ricevuto il dono delle stimmate, il poverello di Assisi sarebbe stato ospite della nostra chiesina. In questo luogo il santo avrebbe predicato alla popolazione aretina e sarebbe inoltre avvenuto il celeberrimo episodio della cacciata dei diavoli dalla Città.

CURIOSITÁ. Sopra l'architrave del portale è scolpita la seguente iscrizione:

 

ECCLESIAM HANC

S. ANTONII ABB.

SQUALORE AC SENIO CONLABENTEM

PAULUS BACCI CAN. S. EC. CATH. AR.

AERE SUO

RESTITUTAM ORNAVIT AN. MDCCLXXVIII

TRADUZIONE: Questa Chiesa di S. Antonio Abate, fatiscente per squallore e vecchiezza, Paolo Bacci Canonico della Santa Chiesa Cattedrale Aretina a sue spese abbellì, dopo averla restaurata, nell'anno 1778 

 

 

 

 

 

                                                                                                                                                                                           

 

Cavallino D'oro

Classifica Cavallino d'Oro

Gruppo Giovanile

Gruppo Giovanile

Circolo dè Ghibellini

Circolo dè Ghibellini

                                   Eventi e News

Realizzazione sito web www.sitiwebegrafica.it

Utilizzando il sito accetti implicitamente l'uso dei cookie per migliorare la navigazione e mostrare contenuti in linea con le tue preferenze - Policy - Accetto i cookies